Chi Siamo

Dal 2001 una storia di passione e buon vino

Il Convito di Romagna è un piccolo e prezioso consorzio volontario formato da produttori vinicoli di eccellenza innamorati da sempre del Sangiovese Romagnolo.

Con il desiderio di raccontare e promuovere il territorio romagnolo, i suoi vini, i suoi Tesori d’Arte, il consorzio ha lavorato sin dalla sua nascita per presentare all’Italia e all’estero l’eccellenza romagnola, le sue peculiarità territoriali e le sue bellezze.

Guidati da cura, sensibilità e passione per il buon vino, i produttori del Convito hanno fatto del Sangiovese di Romagna la propria bandiera, dimostrando, con la loro tenacia e passione, tutta la qualità di questo vino.

Nato nel 2001 dall’unione di tre produttori, San Patrignano, Drei Donà e Zerbina, negli anni il Convito ha visto espandersi e cambiare i suoi consorziati, fino a comprendere oggi 7 aziende: Tre Monti, Stefano Ferrucci, Poderi Morini, Fattoria Zerbina, San Valentino, Santa Lucia e Podere La Berta.
Insieme rappresentano il territorio romagnolo, la sua diversità e varietà, ma parlano con una voce unica nelle fiere nazionali e internazionali.

Il Convito di Romagna, assieme al Consorzio Vini di Romagna, è promotore della manifestazione Vini ad Arte. Queste evento, che si tiene annualmente nella prestigiosa cornice del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, è stato pensato per celebrare l’incontro tra due delle produzioni più amate e identificative della terra di Romagna: il vino e le ceramiche.

Gli obiettivi del Convito di Romagna sono molto semplici: tenere alta l’asta di produzione del Sangiovese romagnolo in termini di qualità e promuovere il territorio romagnolo, i suoi vini e il suo patrimonio artistico e culturale.